Studio Odontoiatrico Spinelli

Salute orale dei bambini

Alcuni suggerimenti per la salute orale dei bambini

…L’igiene orale fin da piccoli

I dentini da latte hanno un ruolo importantissimo per il successivo sviluppo dei denti permanenti ai quali conservano lo spazio necessario per poter crescere correttamente. Inoltre, permettono il corretto sviluppo delle ossa mascellari, la masticazione e la fonazione, funzioni molto importanti e delicate nei primi anni di vita.

Dobbiamo imparare fin da bambini a prenderci cura dei nostri denti, lavandoli  correttamente e spesso, mangiando poche caramelle e facendoli controllare, almeno una volta l’anno, dall’amico dentista.

I nemici della nostra dentatura stanno sempre in agguato e sonoLa placca dentale e la carie.

pulizia denti decidui

1) se possibile dobbiamo lavarci ogni qualvolta mangiamo e soprattutto prima di andare a dormire, perché proprio durante il sonno la saliva, agente neutralizzante la placca batterica, diminuisce notevolmente;

2) dobbiamo usare uno spazzolino con setole morbide o medie e di grandezza adeguata alla nostra bocca, quindi non troppo grande;

3) è essenziale usare un dentifricio che contenga “fluoro”;

4) sostituiamo lo spazzolino ogni due, massimo tre mesi; non usiamo mai lo spazzolino di un altro e sciacquiamolo sempre molto bene dopo averlo usato;

5) facciamoci spiegare dal dentista o da un’igienista dentale come si spazzolano correttamente i denti.

…La corretta alimentazione per avere denti sanidenti sani

Importantissimo è  imparare a limitare la frequenza dell’assunzione di cibi “fuori pasto”. Infatti, ogni volta che alimenti contenenti zucchero o amido vengono a contatto con il cavo orale, acidi nocivi possono attaccare i denti e nel tempo dare origine alla carie… questo non significa che dobbiamo eliminare tutti i dolci: dobbiamo regolare la frequenza della loro assunzione. È sconsigliata l’assunzione frequente di alimenti contenenti zucchero o amido fuori dai pasti principali, ma se dopo averli mangiati spazzoliamo bene i denti, non vi saranno danni alla nostra dentatura.

Inoltre, più a lungo teniamo in bocca un alimento ricco di zuccheri o amidi (uva passa, datteri, patatine, crackers, ecc.), maggiore sarà la reazione placca-acido: se mangiamo 10 caramelle contemporanemante abbiamo un “rischio carie” di 20 minuti, se mangiamo 10 caramelle una alla volta si è esposti al rischio di formazione della carie per circa 200 minuti!!! Al contrario, sono consigliati frutta (mele e pere), latte, pop-corn non salati, verdure (carote, sedano e spinaci), bevande non zuccherate.

I bambini devono assumere alimenti contenenti zucchero durante i pasti quando sono meno dannosi per i denti ed evitare al massimo le merendine fuori pasto.

Quando si mangia zucchero o cibi contenenti amido, i batteri della placca entro 20 minuti danno inizio ad una reazione che produce acidi. L’acido viene a contatto con lo smalto del dente ed ha inizio il processo carioso. Questo meccanismo può essere interrotto solo dalla pulizia dei denti.

La saliva, invece, aiuta a neutralizzare la placca e può essere stimolata masticando delle gomme senza zucchero.

…L’ amico Ortodontista


Appena avremo tutti i denti da latte, che in totale sono 20 (10 sopra e 10 sotto) e questo generalmente avviene intorno ai 3 anni, è opportuno un accurato controllo dallo specialista che potrà individuare eventuali disarmonie dentali e/o scheletriche che, se non corrette in fase di crescita, difficilmente potranno essere risolte più tardi. Una prima visita in tenera età è inoltre molto importante per accertare lo stato di salute dei nostri dentini e farci prendere confidenza con la figura del dentista pediatrico. Dobbiamo sempre tenere presente che è meglio prevenire che curare. Una terapia precoce può di fatto bloccare l’instaurarsi di molte malocclusioni.